Statistiche

VATICANO - Le statistiche della Chiesa cattolica 2016

Friday, 21 October 2016

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – In occasione della Giornata Missionaria Mondiale, che quest’anno giunge alla sua 90° celebrazione, domenica 23 ottobre, l’Agenzia Fides presenta come di consueto alcune statistiche scelte in modo da offrire un quadro panoramico della Chiesa nel mondo. Le tavole sono tratte dall’ultimo «Annuario Statistico della Chiesa» (aggiornato al 31 dicembre 2014) e riguardano i membri della Chiesa, le sue strutture pastorali, le attività nel campo sanitario, assistenziale ed educativo. Tra parentesi viene indicata la variazione, aumento (+) o diminuzione (-) rispetto all’anno precedente, secondo il confronto effettuato dall’Agenzia Fides.

Popolazione mondiale
Al 31 dicembre 2014 la popolazione mondiale era pari a 7.160.739.000 persone, con un aumento di 66.941.000 unità rispetto all’anno precedente. L’aumento globale riguarda anche quest’anno tutti i continenti, ad eccezione dell’Europa: gli aumenti più consistenti, ancora una volta, sono in Asia (+37.349.000) e in Africa (+23.000.000), seguiti da America (+8.657.000) e Oceania (+649.000). Diminuisce l’Europa (-2.714.000).

Numero dei cattolici
Alla stessa data del 31 dicembre 2014 il numero dei cattolici era pari a 1.272.281.000 unità con un aumento complessivo di 18.355.000 persone, più contenuto rispetto a quello registrato l’anno precedente. L’aumento interessa tutti i continenti ad eccezione dell’Europa, è più deciso, come lo scorso anno, in Africa (+8.535.000) e in America (+6.642.000), seguiti da Asia (+3.027.000) e Oceania (+208.000). Diminuisce l’Europa (-57.000).
La percentuale dei cattolici è aumentata dello 0,09%, attestandosi al 17,77%. Riguardo ai continenti, si sono registrati aumenti in Africa (+0,38), America (+0,12), Asia (+0,05), Europa (+0,14) ed Oceania (+0,09).

Abitanti e cattolici per sacerdote
Il numero degli abitanti per sacerdote è aumentato anche quest’anno, complessivamente di 130 unità, raggiungendo quota 13.882. La ripartizione per continenti vede, come per gli anni precedenti, aumenti in America (+79), Europa (+41) ed Oceania (+289); diminuzioni in Africa (-125) e Asia (-1.100).
Il numero dei cattolici per sacerdote è aumentato complessivamente di 41 unità, raggiungendo il numero di 3.060. Si registrano aumenti in Africa (+73), America (+59), Europa (+22) ed Oceania (+83). Unica diminuzione in Asia (-27).

Circoscrizioni ecclesiastiche e stazioni missionarie
Le circoscrizioni ecclesiastiche sono 9 in più rispetto all’anno precedente, arrivando a 2.998, con nuove circoscrizioni create in Africa (+1), America (+3), Asia (+3) ed Europa (+2). L’Oceania non registra variazioni.
Le stazioni missionarie con sacerdote residente sono complessivamente 1.864 (7 in meno rispetto all’anno precedente) e sono aumentate in Africa (+39) e in Europa (+2). Sono diminuite in America (-35), Asia (-8) ed Oceania (-5).
Le stazioni missionarie senza sacerdote residente sono aumentate complessivamente di 2.703 unità, raggiungendo così il numero di 136.572. Aumentano in Africa (+1.151), America (+2.891) ed Oceania (+115). Diminuiscono in Asia (-1.452) ed Europa (-2).

Vescovi
Il numero totale dei Vescovi nel mondo è aumentato di 64 unità, raggiungendo quota 5.237. Anche quest’anno aumentano sia i Vescovi diocesani che quelli religiosi.
I Vescovi diocesani sono 3.992 (47 in più), mentre i Vescovi religiosi sono 1.245 (17 in più). L’aumento dei Vescovi diocesani interessa come lo scorso anno tutti i continenti ad eccezione dell’Oceania (-1): America (+20), Asia (+9), Africa (+1) ed Europa (+18). I Vescovi religiosi aumentano ovunque: Africa (+5), America (+2), Asia (+3), Europa (+6), Oceania (+1).

Sacerdoti
Il numero totale dei sacerdoti nel mondo è aumentato di 444 unità rispetto all’anno precedente, raggiungendo quota 415.792. A segnare una diminuzione consistente è ancora una volta l’Europa (-2.564) e, in misura più lieve, l’America (-123) e l’Oceania (-86), gli aumenti si registrano in Africa (+1.089) e Asia (+2.128).
I sacerdoti diocesani nel mondo sono aumentati globalmente di 765 unità, raggiungendo il numero di 281.297, con aumenti in Africa (+1.023), America (+810) e Asia (+848). La diminuzione, anche quest’anno, è in Europa (-1.914) cui si aggiunge l’Oceania (-2).
I sacerdoti religiosi sono diminuiti in complesso di 321 unità e sono 134.495. Consolidando la tendenza degli ultimi anni, crescono in Africa (+66) e in Asia (+1.280), mentre le diminuzioni interessano America (-933), Europa (-650) ed Oceania (-84).

Diaconi permanenti
I diaconi permanenti nel mondo sono aumentati di 1.371 unità, raggiungendo il numero di 44.566. L’aumento più consistente si conferma ancora una volta in America (+965) e in Europa (+311), cui si aggiungono quest’anno Africa (+25), Asia (+65) ed Oceania (+5).
I diaconi permanenti diocesani sono nel mondo 43.954, con un aumento complessivo di 1.304 unità. Crescono ovunque: in Africa (+8), America (+971), Asia (+36), Europa (+285), Oceania (+4).
I diaconi permanenti religiosi sono 612, aumentati di 67 unità rispetto all’anno precedente, con aumenti in Africa (+17), Asia (+29), Europa (+26) e Oceania (+1), unica diminuzione in America (-6).

Religiosi e religiose
I religiosi non sacerdoti sono diminuiti per il secondo anno consecutivo, in controtendenza rispetto agli ultimi anni precedenti, di 694 unità, arrivando al numero di 54.559. Aumenti si registrano in Africa (+331) e in Asia (+66), mentre diminuiscono in America (-362), Europa (-653) e Oceania (-76). Anche quest’anno si conferma la tendenza alla diminuzione globale delle religiose, quest’anno ancora superiore rispetto all’anno precedente, di 10.846 unità. Sono complessivamente 682.729. Gli aumenti sono, ancora una volta, in Africa (+725) e in Asia (+604), le diminuzioni in America (–4.242), Europa (-7.733) e Oceania (–200).

Istituti secolari
I membri degli Istituti secolari maschili sono complessivamente 654, con una diminuzione globale di 58 unità, quasi uguale a quella dell’anno precedente. A livello continentale cresce anche quest’anno solo l’Africa (+2), mentre diminuiscono America (-13), Asia (-16) ed Europa (-31), invariata anche quest’anno l’Oceania.
I membri degli Istituti secolari femminili sono aumentati complessivamente di 243 unità, per un totale di 24.198 membri. Aumentano in Asia (+44) ed Europa (+515) mentre diminuiscono in Africa (-7), America (-306) ed Oceania (-3).

Missionari laici e Catechisti
Il numero dei Missionari laici nel mondo è pari a 368.520, con un aumento globale di 841 unità ed aumenti in Africa (+9), Europa (+6.806) e Oceania (+41). Diminuiscono invece in America (-5.596) e Asia (-419).
I Catechisti nel mondo sono aumentati complessivamente di 107.200 unità, raggiungendo quota 3.264.768. Anche quest’anno consistenti aumenti si registrano in Africa (+103.084), in Asia (+6.862), in misura più contenuta in Oceania (+271). Diminuzioni in America (-2.814) e in Europa (-203).

Seminaristi maggiori
I seminaristi maggiori, diocesani e religiosi, anche quest’anno sono diminuiti, precisamente di 1.312 unità, e hanno così raggiunto il numero di 116.939. Come per l’anno precedente, gli aumenti si registrano solo in Africa (+636), mentre diminuiscono in America (-676), Asia (-635), Europa (-629) ed Oceania (-8).
I seminaristi maggiori diocesani sono 70.301 (-1.236 rispetto all’anno precedente) e quelli religiosi 46.638 (-76). Per i seminaristi diocesani gli aumenti interessano solo l’Africa (+222). Le diminuzioni sono in America (-594), Asia (-373), Europa (-471) e Oceania (-20). I seminaristi maggiori religiosi diminuiscono in tre continenti: America (-82), Asia (-262) ed Europa (-158). Aumentano in Africa (+414) ed Oceania (+12).

Seminaristi minori
Il numero totale dei seminaristi minori, diocesani e religiosi, quest’anno è aumentato di 1.014 unità, raggiungendo il numero di 102.942. Sono aumentati in tutti i continenti ad eccezione dell’Oceania (-42): Africa (+487), America (+1), Asia (+174), Europa (+394).
I seminaristi minori diocesani sono 78.489 (-67) e quelli religiosi 24.453 (+1.081). Per i seminaristi diocesani la diminuzione si registra in America (-47), Asia (-668) e Oceania (-37), l’aumento in Africa (+291) e Europa (+394).
I seminaristi minori religiosi invece sono in crescita in Africa (+196), America (+48) e Asia (+842), mentre diminuiscono in Oceania (-5) e sono stabili in Europa.

Istituti di istruzione ed educazione
Nel campo dell’istruzione e dell’educazione, la Chiesa gestisce nel mondo 73.580 scuole materne frequentate da 7.043.634 alunni; 96.283 scuole primarie per 33.516.860 alunni; 46.339 istituti secondari per 19.760.924 alunni. Inoltre segue 2.477.636 alunni delle scuole superiori e 2.719.643 studenti universitari.

Istituti sanitari, di beneficenza e assistenza
Gli istituti di beneficenza e assistenza gestiti nel mondo dalla Chiesa comprendono: 5.158 ospedali con le presenze maggiori in America (1.501) ed Africa (1.221); 16.523 dispensari, per la maggior parte in Africa (5.230), America (4.667) e Asia (3.584); 612 lebbrosari distribuiti principalmente in Asia (313) ed Africa (174); 15.679 case per anziani, malati cronici ed handicappati, per la maggior parte in Europa (8.304) ed America (3.726); 9.492 orfanotrofi per la maggior parte in Asia (3.859); 12.637 giardini d’infanzia con il maggior numero in Asia (3.422) e America (3.477); 14.576 consultori matrimoniali, per gran parte in Europa (5.670) ed America (5.634); 3.782 centri di educazione o rieducazione sociale e 37.601 istituzioni di altro tipo.

Circoscrizioni ecclesiastiche dipendenti dalla Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli
Le Circoscrizioni ecclesiastiche dipendenti dalla Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli (Cep) al 4 ottobre 2016 sono complessivamente 1.108, tre circoscrizioni in meno rispetto all’anno precedente. La maggior parte delle circoscrizioni ecclesiastiche affidate a Propaganda Fide si trova in Africa (508) e in Asia (480). Seguono America (74) ed Oceania (46). (SL) (Agenzia Fides 23/10/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network