ASIA/YEMEN - Sistema sanitario al limite del collasso: ogni 10 minuti muore un bambino

martedì, 28 marzo 2017

Internet

Sana’a (Agenzia Fides) – A due anni dall’intensificarsi del conflitto armato, i minori continuano ad essere i più vulnerabili in Yemen (vedi Fides 27/3/2017). Ogni dieci minuti nel Paese muore un bambino a causa di malattie prevenibili come denutrizione, diarrea, o infezioni respiratorie. Inoltre 144 bambini perdono la vita ogni giorno per malattie per le quali esistono cure mediche. La guerra sta provocando il collasso dei servizi più basilari per i bambini. Solo nel settore sanitario, la metà dei centri non sono operativi, limitando al minimo l’accesso all’assistenza medica. A questo si aggiunge la drammatica situazione economica delle famiglie, che sta obbligando migliaia di genitori a dover scegliere se salvare i figli malati o cercare di tutelare quelli sani. Le famiglie mangiano molto di meno e optano per alimenti meno nutrienti o saltano pasti.
Circa mezzo milione di bambini soffrono di denutrizione severa acuta, il 200% in più rispetto al 2014, aumentando il rischio di carestia. Il numero delle persone estremamente povere e vulnerabili è salito alle stelle. Circa l’80% delle famiglie sono indebitate, e almeno la metà della popolazione vive con meno di due dollari al giorno. Il sistema sanitario dello Yemen è al limite del collasso: circa 15 milioni di uomini, donne e bambini non hanno accesso alle cure mediche.
(AP) (28/3/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network