EUROPA/ITALIA - Forum internazionale Migrazioni: essenziale la creazione di una rete

venerdì, 24 febbraio 2017 migranti   istituti missionari  

Roma (Agenzia Fides) - “Le quattro azioni indicate dal Papa (accogliere, proteggere, promuovere integrare) hanno concluso il Sesto Forum Internazionale Migrazioni e Pace e mettono bene in chiaro quale sia la risposta che l'intero pianeta deve dare alle questioni migratorie. Solo in questo modo si può riuscire a integrare e a vivere in un mondo di pace”. Lo ha detto, in una nota pervenuta a Fides, suor Neusa de Fatima Mariano, Superiora generale delle suore Missionarie di San Carlo Borromeo/Scalabriniane a conclusione del sesto Forum Internazionale “Migrazioni e Pace” che si è tenuto a Roma (vedi Fides 21/02/2017).
“Puntare alle politiche alloggiative, all'apprendimento della lingua, alla formazione e alla realizzazione delle attività socioculturali è alla base di un lavoro concreto ed è l'attualizzazione di quelle politiche avviate dal nostro fondatore Giovanni Battista Scalabrini e dai cofondatori Giuseppe e Assunta Marchetti – aggiunge suor Neusa de Fatima Mariano –. Dai lavori del Forum è emerso come la creazione di una rete sia essenziale. Le istituzioni, la società civile, devono lavorare per una azione positiva e virtuosa. Le istituzioni devono garantire, allo stesso tempo, il 'diritto di non emigrare', creando progetti per fare in modo che la comunità non venga smembrata, devastata, da crisi di ogni genere. Il sostegno di Papa Francesco dimostra come la migrazione sia la priorità delle priorità, perché questa è dettata da altri fattori che incidono, non poco, nella storia dell'umanità". (SL) (Agenzia Fides 24/02/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network