AFRICA/CONGO RD - “L’accordo è a portata di mano” annuncia Mons. Utembi che media tra maggioranza e opposizione

mercoledì, 28 dicembre 2016 vescovi   politica  


Kinshasa (Agenzia Fides) - “Siamo arrivati in pratica alla fine del tunnel. Quello che resta da fare è la revisione del testo. L’accordo è là, a portata di mano” ha affermato Sua Ecc. Mons. Marcel Utembi Tapa, Arcivescovo di Kisangani e Presidente della Conferenza Episcopale Nazionale Congolese (CENCO), annunciando un possibile accordo tra maggioranza e opposizione per far uscire la Repubblica Democratica del Congo dalla crisi politica-istituzionale venutasi a creare con la fine del mandato del Presidente Joseph Kabila e il mancato svolgimento delle elezioni per scegliere il suo successore.
Mons. Utembi, che è incaricato della mediazione tra le parti, ha affermano in una dichiarazione ai giornalisti, pervenuta a Fides, che i capitoli dell’accordo riguardano: impegni fondamentali per il rispetto della Costituzione; processo elettorale; gestione del periodo pre-elettorale e di quello elettorale; procedimento di controllo; procedimento di gestione delle controversie.
“Siamo fieri che le divergenze si siano appianate praticamente in modo totale. L’accordo prevede una gestione consensuale con tutte le parti coinvolte” ha detto Mons. Utembi. L’accordo sarà reso pubblico il 30 dicembre.
Le violenze continuano però a mietere vittime in diverse aree della RDC e in particolare nel Territorio di Beni, nella provincia orientale del Nord Kivu, dove nel fine settimana di Natale almeno 27 persone sono state uccise a Eringeti e dintorni in una serie di attacchi attribuiti a i ribelli di origine ugandese delle ADF. (L.M.) (Agenzia Fides 28/12/2016)



Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network