VATICANO - Laici, "indispensabili per l’evangelizzazione in Malawi”

lunedì, 7 novembre 2016 filoni   chiese locali   animazione missionaria  

Lilongwe (Agenzia Fides) – Proseguendo la sua visita pastorale in Malawi, il Card. Fernando Filoni ha celebrato la Messa nella parrocchia di St. Patrick, a Lilongwe, nel pomeriggio di domenica 6 novembre, quindi ha rivolto un breve discorso ai laici.
Nell’omelia si è soffermato a commentare le letture del giorno, sottolineando che “la nostra vita in Cristo è destinata a portare una pace e una gioia così potente che può superare qualsiasi livello di difficoltà. Gesù sa che molti Malawiani lottano con la povertà, le divisioni tribali e le ostilità, come con le tentazioni della stregoneria. Tuttavia, se rimaniamo vivi in Cristo, egli porterà unità e solidarietà… Lui non ci lascerà mai e il suo amore e la sua misericordia sono sempre accanto a noi”.
Dopo la Messa il Cardinale ha rivolto un breve discorso ai laici, ricordando la loro grande dignità di essere “templi dello Spirito Santo e membri del Corpo di Cristo”, per questo chiamati ad una vita di santità. “Senza dubbio, siete indispensabili per il lavoro di evangelizzazione qui in Malawi” ha sottolineato il Card. Filoni, invitando ad una intensa vita spirituale e sacramentale, unitamente alla necessità di “testimoniare la fedeltà e la bellezza di un amore casto”.
Ringraziando i laici per il loro apporto all’annuncio del Vangelo, ha ricordato loro che per continuare in quest’opera, è necessario “attingere forza da Gesù che ha dato la sua vita per le pecore” e di “imitare Gesù nel suo dono di sé e nel suo servizio agli altri”. Infine ha evidenziato che “i beneficiari privilegiati delle vostre opere di carità sono i poveri, gli emarginati, i più piccoli della società, i malati, i peccatori e i non credenti”. (SL) (Agenzia Fides 07/11/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network