ASIA/PALESTINA - Un teatro itinerante per alleviare il trauma dei bambini di Gaza

mercoledì, 9 agosto 2017

Internet

Gaza (Agenzia Fides) - Un gruppo di giovani abitanti di Gaza si sono organizzati a portare l’unico teatro itinerante palestinese in orfanotrofi, ospedali e centri di assistenza diurna, per alleviare lo stress psicologico e i trauma dei minori della Striscia di Gaza, segnata dal bolocco e dal conflitto. Si tratta del Gruppo di Intrattenimento del Teatro Palestinestinese, dodici giovani artisti volontari che hanno messo a disposizione il loro tempo e denaro per mantenere l’unico teatro ambulante locale, fondato lo scorso anno. Uno degli spettacoli preferiti dal giovane pubblico vede un narratore, con in testa un berretto turco rosso, noto come Tarbush, e il simbolo palestinese del potere, la kufiya, che si siede al centro di un cerchio di bambini, e recita storie di avventura.
Attraverso le rappresentazioni emergono temi delicati, relativi alla società nella quale i piccoli vivono, inoltre, vengono trasmessi messaggi pratici come quello di non toccare i resti dei missili israeliani e tenersi lontani dalla frontiera. Questo genere di eventi ludici non sono frequenti in questo enclave impoverito. Secondo l’Ufficio Centrale di Statistica Palestinese (PCBS) attualmente ci sono 14 teatri in Palestina, 11 di questi in Cisgiordania e 3 a Gaza, tuttavia nessuno ha esperienza come teatro itinerante. Tra le difficoltà lamentate c’è la mancanza di giovani attrici dal momento che le tradizioni palestinesi rifiutano questo tipo di attività per le donne e gli uomini sono costretti ad interpretare anche ruoli femminili.
(AP) (9/8/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network