AMERICA/REPUBBLICA DOMINICANA - Missionario domenicano denuncia la situazione dei contadini

lunedì, 15 maggio 2017 indigeni   economia   violenza   missionari  
Missionario domenicano denuncia la situazione dei contadini

Missionario domenicano denuncia la situazione dei contadini

El Seibo (Agenzia Fides) – “Se la ‘Central Romana’ (società agro-industriale) ha osato nel gennaio 2016 distruggere le case di 80 famiglie alle 3 di notte, senza un ordine del Procuratore di Stato, poi ha rubato la loro terra e li ha lasciati senza lavoro a Villa Guerrero de Santa Cruz, El Seibo ... Se un imprenditore cubano ha osato devastare le coltivazioni di 600 piccoli agricoltori a Culebra Vicentillo, ma i contadini sono riusciti a reagire, allora è vero ciò che ha detto Dangelyn, una ragazza di 11 anni nella provincia di El Seibo parlando ai contadini: ‘Non ci lasceremo sconfiggere’.”
Lo denuncia padre Miguel Ángel Gullón OP, missionario domenicano che attraverso una lunga riflessione racconta le terribili ingiustizie e gli abusi che le comunità rurali stanno subendo nella provincia di El Seibo (Repubblica Dominicana), dove svolge il suo lavoro pastorale da 18 anni.
"Possiamo consolarci o giustificare tutto dicendo che non c'è niente da fare. Potremmo ricordare che la storia si ripete, che è lo stesso sempre. Ma nulla è più lontano dalla realtà, in quanto adesso germoglia una bella speranza nata da una profonda fede in Dio e radicata nelle forze di vita del comune Mata de Palma, che comprende le comunità di El Guaral, San Miguel, Aleman, El Cerrito e Cibahuete. Le parole di Dangelyn spaventano il cuore della nostra provincia impoverita dall’arricchimento spietato delle multinazionali straniere che traggono profitto dalla terra rubata ai contadini. Poi ci lasciano questa terra inquinata per molti anni a causa di erbicidi e insetticidi utilizzati e che sono anche cancerogeni secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità Salute", scrive nella sua riflessione padre Gullón.
Per leggere la riflessione completa: https://www.dominicos.org/noticia/no-nos-dejemos-vencer/
(CE) (Agenzia Fides, 15/05/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network