ASIA/AFGHANISTAN - Il Paese è in grave crisi economica e milioni di bambini non vanno a scuola

venerdì, 24 marzo 2017

Asian Development Bank

Kabul (Agenzia Fides) - Quasi un terzo dei bambini afghani non va a scuola e, in un Paese in guerra come l’Afghanistan, questo fattore aumenta il rischio che cadano vittime del lavoro minorile, che vengano reclutati dai gruppi armati, che vengano costretti a matrimoni precoci o subiscano qualsiasi altra forma di sfruttamento. Secondo le cifre raccolte da Save the Children, pervenute a Fides, oltre 400 mila minori afghani hanno abbandonato la scuola quest’anno per via delle crescente instabilità e del rimpatrio forzato di 600 mila rifugiati afghani dal Pakistan. La ong segnala che circa la metà dei bambini che rientrano non va a scuola e spesso finiscono per lavorare per la strada perchè i genitori non trovano lavoro. (AP) (24/3/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network