AMERICA/BRASILE - Oltre 2 milioni e mezzo di minori lavoratori

mercoledì, 22 marzo 2017

Internet

Rio de Janeiro (Agenzia Fides) – Secondo una ricerca appena pubblicata dalla Fondazione Abrinq, ong promotrice della difesa dei diritti di bambini e adolescenti, nel 2015 in Brasile sono stati registrati 2 milioni e 600 mila bambini lavoratori nella fascia di età compresa tra 5 e 17 anni. Lo studio, dal titolo “Scenario dell’Infanzia e Adolescenza 2017”, rivela anche che 5 milioni e 800 mila minori brasiliani di età compresa tra 0 e 14 anni vivono in condizioni di povertà estrema, con un reddito familiare pro capite inferiore a 65 dollari. Secondo la Abrinq, nel 2015 c’è stato un aumento di 8.500 bambini lavoratori tra 5 e 9 anni di età rispetto al 2014, anche se è stato registrato una diminuzione di 659 mila bambini e adolescenti tra 10 e 17 anni. La regione del nordest del Paese, la più povera, e quella del sudest, la più ricca, sono quelle dove è stata registrata la massima concentrazione di minori lavoratori. Il tasso di povertà infantile più elevato risulta nel nordest (60%) e nel nord del Paese (54%).
(AP) (22/3/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network