AMERICA/PORTO RICO - Respinto il piano fiscale del Governatore, occorre proteggere la popolazione vulnerabile

venerdì, 10 marzo 2017
Eric LeCompte, direttore esecutivo della coalizione religiosa di sviluppo Jubilee USA

Eric LeCompte, direttore esecutivo della coalizione religiosa di sviluppo Jubilee USA

Eric LeCompte, direttore esecutivo della coalizione religiosa di sviluppo Jubilee USA

Washington (Agenzia Fides) – Il Financial Oversight and Management Board (FOM) di Puerto Rico ha respinto il piano fiscale del Governatore Ricardo Rosselló, che ha tempo fino all’11 marzo per presentare un piano rivisto. Eric LeCompte, direttore esecutivo della coalizione religiosa di sviluppo Jubilee USA, che ha testimoniato al Congresso e al FOM sulla crisi finanziaria dell'isola, ha inviato a Fides il seguente commento:
"La crisi a Puerto Rico sta peggiorando e abbiamo bisogno di proteggere le popolazioni vulnerabili. L'isola ha bisogno di un alleggerimento del debito significativo e di un piano economico che sostenga la crescita economica".
Il direttore di Jubilee USA, nel novembre scorso aveva presentato alla FOM una dichiarazione di Sua Ecc. Mons. Roberto González Nieves, Arcivescovo di San Juan de Puerto Rico, e del reverendo Heriberto Martínez, segretario generale della Società Biblica di Porto Rico, che sono in prima linea per difendere le comunità vulnerabili dinanzi alla crisi. "Crediamo che i piani, le politiche e le ristrutturazioni del debito debbano essere giudicate a seconda dell’impatto sulle popolazioni vulnerabili" aveva detto LeCompte. "Coloro che non hanno fatto nulla per creare questa crisi, stanno sopportando il peso di alcuni dei suoi aspetti peggiori" (vedi Fides 28/01/2017).
(CE) (Agenzia Fides, 10/03/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network