AFRICA/SOMALIA - Liberati minori reclutati tra le forze armate e inseriti in programmi educativi

venerdì, 18 settembre 2015

Copyrights: Expert Infantry

Mogadiscio (Agenzia Fides) - Circa 400 minori reclutati dai gruppi armati in Somalia sono stati liberati e reinseriti nella società attraverso programmi educativi e di formazione professionale. Grazie ad un progetto che il Fondo delle Nazioni Unite ha attivato da 15 mesi in questo conflittuale Paese del Corno d’Africa, 110 bambini si sono già iscritti alla scuola ordinaria. I più piccoli, una quarta parte dei quali bambine, sono stati iscritti a programmi di formazione professionale come ingegneria elettronica, amministrazione, meccanica o falegnameria. L’Unicef stima che attualmente circa 5 mila bambini e giovani possano essere sfruttati come combattenti, facchini o cuochi per i gruppi armati in Somalia. Nel 2012 il Governo della Somalia aveva firmato un Piano di Azione per porre fine al reclutamento e prevenire l’utilizzo dei minori nei conflitti armati. (AP) (18/9/2015 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network