http://www.fides.org

News

2013-08-21

AMERICA/MESSICO - “La casa per migranti di Tlaxcala non varrà chiusa” afferma Mons. Moreno

Tlaxcala (Agenzia Fides) – "Io non so chi vi ha detto questo, ma non è vero", ha riferito alla stampa Mons. Francisco Moreno Barron Vescovo di Tlaxcala (Tlaxcala, Messico), smentendo le notizie sulla chiusura del rifugio per migranti "La Sagrada Familia" gestito dalla diocesi. Nei giorni scorsi erano circolate voci dell’imminente chiusura della casa per migranti per mancanza di risorse.
“È vero che si tratta sicuramente di un impegno per la Chiesa che mantiene con molta difficoltà, ma è un lavoro che non ha intenzione di fermarsi, è un ente di beneficenza della Chiesa, del quale ne siamo orgogliosi” ha aggiunto il Vescovo secondo una nota pervenuta a Fides da una fonte locale.
Il Presule ha spiegato che la Chiesa distribuisce sempre parte di quello che essa riceve per opere sociali, per assistere i malati e i poveri. Un lavoro che viene fatto con la collaborazione delle parrocchie. “Le offerte donate alla casa per i migranti, per esempio, sono in cibo, a volte collaborano alcuni mercati e privati, ma molti degli aiuti arrivano anche attraverso le parrocchie” ha ricordato Mons. Moreno.
“Dobbiamo prendere in considerazione che questi nostri fratelli non sono turisti, sono persone che soffrono perché sono in cerca di migliori opportunità per le loro famiglie, e ogni ostacolo sul loro cammino da noi tolto è un contributo alla loro vita", ha concluso Mons. Moreno.
(CE) (Agenzia Fides, 21/08/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network