AMERICA - Una “Camminata continentale” per sensibilizzare sulle politiche pubbliche per l'infanzia

mercoledì, 11 aprile 2018 infanzia   infanzia missionaria   ecumenismo   dialogo   chiese locali   politica   evangelizzazione  

© Helio Teixeira

Bogotá (Agenzia Fides) - “Sarà un'azione simbolica ma forte: vogliamo portare tenerezza nella sfera pubblica e influenzare le politiche pubbliche per l'infanzia dei paesi dove passeremo”. Così Angel Morillo, laico cattolico e padre di due bambini, direttore del programma "Centralità dell'Infanzia" del Celam (Consiglio Episcopale Latinoamericano) illustra all'Agenzia Fides la "Camminata continentale per l'infanzia" intitolata “Tracce di Tenerezza”, che percorrerà l'America Latina promuovendo, nell'arco di un intero anno, iniziative ecumeniche ed interreligiose. “Abbiamo bisogno di tutti: Zero violenza, 100% tenerezza” questo lo slogan dell'iniziativa. Promuovere la tenerezza come stile di vita, e mettere la cura dei bambini al centro delle politiche pubbliche nazionali è lo scopo del complesso di azioni di mobilitazione sociale, che partirà il 3 giugno dal confine tra Stati Uniti e Messico e culminerà nella Terra del Fuoco argentina il 16 giugno del 2019.
L'iniziativa serve a denunciare le diverse forme di violenza sofferte dai bambini in ogni paese e a sensibilizzare famiglie, scuole, comunità ecclesiali e organizzazioni sul rispetto integrale dell'infanzia.
“Papa Francesco ha sottolineato più volte che la tenerezza non fa parte solamente della vita familiare, che non è un atto di debolezza, ma deve essere vista come un aspetto dell'azione sociale, ed è globale”, sottolinea Morillo, citando il Pontefice quando afferma che la tenerezza ha la capacità di “rivoluzionare ciò che tocca".
Una santa messa o una celebrazione ecumenica aprirà le tappe nazionali della Camminata, che prevede anche la firma di un "Patto di Tenerezza" e la "Scuola della Tenerezza", secondo una metodologia dell'organizzazione cristiana evangelica World Vision, che permetterà ai partecipanti “prima di tutto di curare le loro ferite, e poi di portare agli altri il balsamo della tenerezza e della speranza” spiega Morillo.
In ogni paese, i "Laboratori di educazione con tenerezza" formeranno 25 facilitatori che moltiplicheranno questo strumento nelle loro città. “Si tratta di una metodologia che integra l'aspetto scientifico con quello spirituale”, aggiunge il direttore.
La Camminata è ispirata dal documento dell'Episcopato latinoamericano di Aparecida 2007 (Brasile), dov'è nato il programma "Centralità dell'Infanzia". Tra gli organizzatori, anche la Pontificia Opera per dell'Infanzia Missionaria della Colombia e la rete educativa latinoamericana dei Gesuiti "Fe y Alegria". (SM) (Agenzia Fides 11/4/2018)


Condividi: