ASIA/SIRIA - Assad visita il monastero siro-ortodosso della Santa Croce a Saydnaya

venerdì, 8 settembre 2017 chiese orientali   medio oriente   aree di crisi   infanzia  

Syriac Orthodox Patriarchate

Saydnaya (Agenzia Fides) – Il Presidente siriano Bashar al Assad ha compiuto una visita alla sede temporanea del monastero siro ortodosso della Santa Croce, in via di costruzione, nella città di Saydnaya, accompagnato dalla moglie Asma e da altri famigliari. Ad accoglierlo ha trovato il Patriarca siro ortodosso Mor Ignatius Aphrem II insieme al Metropolita Mor Timotheos, Vicario patriarcale siro ortodosso di Damasco, e ai monaci del monastero. Le fonti ufficiali del Patriarcato siro ortodosso di Antiochia riferiscono che la visita del Presidente Assad è avvenuta “alcuni giorni fa”, senza specificarne la data. Assad e la moglie, accompagnati dal Patriarca, hanno incontrato anche i bambini e le bambine ospitati nella “Casa del piccolo angelo”, orfanotrofio sostenuto dalla Chiesa siro ortodossa, fermandosi a pranzo con loro e con i monaci e le monache del monastero. In tale contesto - informano le fonti della Chiesa siro ortodossa – il Patriarca ha informato il Presidente “riguardo ai progetti che il Patriarcato sta portando avanti nella regione”.
A Saydnaya, cittadina a circa 35 km da Damasco, sorge anche il monastero greco ortodosso femminile della Madre di Dio, fondato in epoca giustinianea nel luogo di un'apparizione mariana, dove è custodita un'antichissima icona mariana attribuita a San Luca. (GV) (Agenzia Fides 8/9/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network