AFRICA/EGITTO - Il governo sollecitato a pubblicare i regolamenti esecutivi della legge sulla costruzione delle chiese

mercoledì, 6 settembre 2017 chiese orientali   medio oriente  

Il Cairo (Agenzia Fides) – Il deputato egiziano Mohamed Fouad, membro della commissione per l'urbanistica, ha sollecitato in un appello rivolto al Primo Ministro Sherif Ismail la pubblicazione dei regolamenti esecutivi della nuova legge sulla costruzione delle chiese. Tale legge, approvata dopo un lungo iter parlamentare il 30 agosto 2016, aveva avuto il consenso del Sinodo della Chiesa copta ortodossa, ma a distanza di più di un anno, la mancata pubblicazione dei regolamenti esecutivi della legge continua ad alimentare confusione e problemi in molte situazioni locali. Secondo molti osservatori, la mancanza di regolamenti applicativi finisce per compromettere la portata positiva della legge approvata, trasformandola in una “vittoria a metà” per i cristiani egiziani.
Il 30 agosto 2016 l'approvazione della legge avvenne in un clima disteso, con alcuni parlamentari che scandivano slogan come “viva la croce e la mezzaluna”. Secondo quanto disposto dalla nuova legge, i Governatori delle Province dovranno rispondere entro quattro mesi alle richieste di costruzione di nuove chiese presentate dalle comunità cristiane. In caso di rifiuto, il governatore deve motivare la sua decisione, e la comunità ha diritto di fare appello ai tribunali amministrativi. La legge, tra l'altro, stabilisce che “la superficie della chiesa deve essere adeguata al numero dei cittadini appartenenti alla comunità cristiana, e deve prendere in considerazione la crescita della popolazione”. Una indicazione criticata a suo tempo da molti per la sua vaghezza. (GV) (Agenzia Fides 6/9/2017).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network