AMERICA/COLOMBIA - La 30.ma “Settimana per la Pace” coincide con la visita del Papa “amico della pace”

mercoledì, 30 agosto 2017 chiese locali   pace   riconciliazione   papa francesco  

Bogotà (Agenzia Fides) – L’edizione 2017 della “Settimana per la Pace”, che si celebrerà in Colombia dal 3 al 10 settembre, coincide quest’anno con due importanti eventi per il paese: l’inizio della costruzione del cammino di pace dopo gli accordi del 24 novembre 2016 e la visita pastorale di Papa Francesco, che verrà ad “iniettare entusiasmo e riconciliazione nei cuori dei colombiani”. Così si è espresso il Presidente della Conferenza Episcopale della Colombia (CEC), Sua Ecc. Mons. Oscar Urbina Ortega, Arcivescovo di Villavicencio, presentando la 30.ma “Settimana per la Pace”, nata nel 1987 per iniziativa della Chiesa, che ha sempre rinnovato l’impegno a lavorare per la costruzione della pace e della riconciliazione nel paese, soprattutto in questo periodo storico.
Mons. Urbina Ortega, secondo le informazioni diffuse dalla CEC e pervenute a Fides, ha messo in evidenza che “la pace è un dono di Dio, un compito affidato alla responsabilità delle persone” e “il Papa toccherà i cuori di tutti i colombiani e getterà un seme. Per noi, nel Vangelo, il seme è molto importante, perché quando si dà un messaggio è un seme che cade su un terreno che è il cuore, il terreno che accoglie il seme permette che questo si apra, cresca e porti frutti. Questa è la dinamica che senza dubbio sarà presente nei messaggi che Papa Francesco ci porta”.
Sono più di mille le iniziative per la pace che si svolgeranno in tutta la Colombia durante la Settimana e nei giorni precedenti e seguenti, organizzate da un centinaio di istituzioni, organizzazioni, movimenti, università, ong e altre realtà, che rispecchiano un’ampia pluralità religiosa, sociale, etnica, culturale, economica e politica. L’obiettivo è dare visibilità agli sforzi compiuti ogni giorno da migliaia di persone che lavorano per la costruzione della pace e alle iniziative che promuovono la dignità della persona umana. La Settimana, che si rivolge in modo particolare ai giovani, ha per tema “Molti passi per la pace e la riconciliazione” e si ispira al messaggio di Papa Francesco per la Giornata della Pace del 1° gennaio 2017.
Il Comitato promotore è guidato dal Segretariato nazionale della Pastorale Sociale della CEC, da Redepaz, dalla Pontificia Università Javeriana e dal Cinep. Tra le iniziative di maggior rilievo ci sarà la marcia per la pace che si muoverà il 6 e 7 settembre da diversi luoghi del paese per giungere a Villavicencio l’8 settembre all’incontro con il Papa; un atto di riconciliazione tra i diversi protagonisti del conflitto armato che si svolgerà il 4 settembre; una mostra fotografica sui 30 anni della Settimana; il Premio nazionale per la difesa dei diritti umani in Colombia.
“La Settimana per la Pace - è scritto nella lettera di convocazione - contribuirà a creare una visione della pace come esercizio dei diritti etnici, sociali e lavorativi, compresi i diritti e le opportunità per le donne colombiane. Rafforzerà la costituzione di scuole, collegi e università come territori di pace e la più ampia partecipazione di giovani, ragazzi e ragazze, alla cultura della convivenza. L'incontro con Papa Francesco, amico della pace, con il popolo colombiano, amico della pace, rafforzerà le capacità e gli impegni nella costruzione della pace come espressione della giustizia, della democrazia, della riparazione delle vittime e della riconciliazione”. (SL) (Agenzia Fides 30/8/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network