AFRICA/SUD SUDAN - Arrestata la coordinatrice di “Giustizia e Pace” della diocesi di Wau

lunedì, 28 agosto 2017

Natalina Andrea Mabu

Juba (Agenzia Fides)-Arrestata la coordinatrice della Commissione “Giustizia e Pace” della diocesi di Wau, nel Sud Sudan. Secondo quanto riporta Radio Tamazuj, Natalina Andrea Mabu, è stata fermata circa una settimana fa con l’accusa di essere coinvolta nell’ avvelenamento alimentare occorso il 3 agosto durante un seminario militare tenutosi nella caserma “Garinti” di Wau. Il seminario, organizzato dalla Missione ONU in Sud Sudan (UNMISS), verteva sul tema del rispetto dei diritti umani da parte dei militari. Tre ufficiali dell’esercito sono morti, tra cui il comandante delle operazioni nell’area di Wau, il Brigadiere Generale Mathok Akec. Altri 57 militari sono stati ricoverati per gravi disturbi gastrointestinali.
Secondo le indagini, il cibo contaminato era stato preparato in un hotel locale per poi essere trasportato nella caserma “Garanti” dove si teneva il seminario.
Al momento non sono noti i motivi su cui sono fondate le accuse contro la rappresentante di “Giustizia e Pace”. (L.M.) (Agenzia Fides 28/8/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network