AMERICA/MESSICO - Esplode un ordigno all’ingresso della Conferenza Episcopale, appello alla serenità

mercoledì, 26 luglio 2017 violenza   aree di crisi  

Città del Messico (Agenzia Fides) – Intorno alle ore 1,50 del mattino del 25 luglio, un ordigno è esploso all’ingresso principale della sede della Conferenza Episcopale Messicana, a Città del Messico, provocando alcuni danni ma nessun ferito.
“Apprezziamo il sostegno e la solidarietà dimostrata dai nostri fratelli Vescovi, fedeli, sacerdoti, istituzioni e di molte persone di buona volontà che ci sono state vicine con sincera preoccupazione. Anche le autorità, federali e locali, hanno dimostrato il loro sostegno e la loro collaborazione per chiarire questo evento” è scritto nel comunicato del Segretario generale e Portavoce della Conferenza Episcopale Messicana, Sua Ecc. Mons. Alfonso G. Miranda Guardiola.
“Come organo collegiale dei Vescovi del Messico – prosegue il comunicato pervenuto all’Agenzia Fides - , vogliamo fare appello alla serenità, alla prudenza e al rispetto della vita umana e delle sue istituzioni. Questo fatto ci invita a riflettere intensamente sulla necessità di ricostruire il tessuto sociale, per promuovere un ambiente di sicurezza per tutti i cittadini”.
Infine Mons. Guardiola rinnova l’invito “ad una conversione sociale per guardarci come fratelli, e perché ogni cittadino sia costruttore di pace nel nostro paese e abbia garantita una vita degna”, affidando a Cristo, Principe della Pace, e a Santa Maria di Guadalupe la nostra missione di dare vita ad una “umanità più giusta e solidale”. (SL) (Agenzia Fides 26/7/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network