ASIA/LIBANO - Iniziative delle istituzioni maronite per conservare la memoria nazionale dei libanesi in diaspora

lunedì, 10 luglio 2017 chiese orientali   cultura   medio oriente   emigrazione  

Maronite Foundation

Beirut (Agenzia Fides) – Quest'anno saranno più di seicento i giovani maroniti appartenenti a famiglie libanesi emigrate che da tutto il mondo confluiranno in Libano per prendere parte alle “Giornate della gioventù maronita” in programma a partire dal prossimo 21 luglio. L'iniziativa, ideata con il patrocinio della Fondazione maronita nel mondo e dell'Ufficio della pastorale giovanile del Patriarcato maronita, rientra nei programmi messi in atto dalla Chiesa maronita e da istituzioni a essa collegate allo scopo di mantenere vivi i legami tra i libanesi emigrati e la propria nazione d'origine. Allo stesso fine tendono gli altri progetti messi in campo da organismi collegati tra loro come la Fondazione maronita - istituzione fondata dall'ex ministro Michel Eddé e attualmente presieduta dall'industriale Neemat Frem – e l'Accademia maronita, che organizza anche corsi speciali via internet rivolti in maniera specifica ai libanesi in diaspora. Il prossimo agosto, 70 giovani della diaspora libanese provenienti da 20 Paesi seguiranno presso l'Université Saint-Esprit di Kaslik (USEK) un programma di lezioni sulla storia, la cultura e il patrimonio del Libano e della Chiesa maronita organizzato anch'esso dalla Accademia maronita. (GV) (Agenzia Fides 10/7/2017).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network