AMERICA/BOLIVIA - Per ogni donna in carcere tre bambini finiscono sulla strada

sabato, 8 luglio 2017

Internet

La Paz (Agenzia Fides) – In Bolivia ci sono circa 1.181 detenute. Uno studio realizzato nel 2016 dalla Fondazione “Construir”, riferisce le critiche conseguenze che si generano quando una donna viene messa in carcere, tra queste è emerso che per ogni donna detenuta, tre bambini finiscono per la strada. Secondo lo studio, il 75% delle donne ha confessato di aver abbandonato i figli; altri bambini rimangono con i parenti più vicini, affidati al fratello maggiore o soli. Il 25% delle donne vive in carcere con i figli in spazi angusti, in condizioni pessime, dove spesso vengono preclusi programmi lavorativi e educativi. Delle 61 prigioni esistenti nel Paese, in otto ci sono anche donne. Solo quattro di queste sono state costruite esclusivamente per le donne, le altre sono strutture adattate. La maggior parte delle recluse hanno subito violenza domestica. Sono madri che commettono crimini per cercare di sfamare i propri figli. Tra quelli più diffusi il traffico di droga e le rapine. Lo studio segnala che l’80% delle donne sono detenute per crimini minori e il 20% per omicidio o rapina aggravata.
(AP) (8/7/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network