AMERICA/PANAMA - Il 64% dei casi di lavoro minorile si concentra nel settore agricolo

lunedì, 5 giugno 2017

Internet

Panamá (Agenzia Fides) – Degli oltre 23 mila bambini lavoratori censiti nella Repubblica di Panamá, il 64% si dedica ad attività agricole. Per questo motivo il Ministero del Lavoro e dello Sviluppo quest'anno ha focalizzato la sua campagna per sradicare il lavoro minorile nelle aree remote del Paese. Tema della campagna 2017 è stato: “I bambini e le bambine hanno diritti, proteggiamoli dal lavoro minorile”. Secondo le informazioni pervenute a Fides, vi hanno preso parte 23 istituzioni, con l’obiettivo di fare tornare i minori a scuola e offrire loro concrete opportunità di sviluppo. Secondo l’ultima ricerca dell’Istituto Nazionale di Statistica e Censimento, nel Paese è stato registrato un calo del 12% dei bambini lavoratori. L’Organizzazione Internazionale del Lavoro definisce come lavoro minorile “ogni tipo di lavoro che priva i bambini della loro infanzia e dignità e che pregiudica il suo sviluppo fisico e psicologico”. Obiettivo del Panama è diventare il primo paese dell’America Latina che si libera del lavoro minorile.
(AP) (5/6/2017 Agenzia Fides)



Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network