AMERICA/VENEZUELA - La popolazione muore di fame, Caritas Caracas risponde con le “pentole solidali”

giovedì, 4 maggio 2017 fame   politica   violenza   solidarietà  
La popolazione muore di fame, Caritas Caracas risponde con le “pentole solidali”

La popolazione muore di fame, Caritas Caracas risponde con le “pentole solidali”

Caracas (Agenzia Fides) – L'Arcidiocesi di Caracas continua con l'iniziativa "Olla solidaria" (“Pentola solidale”). Il programma, chiamato anche "Pentole Comunitarie", è promosso dalla Caritas Venezuela e, malgrado le difficoltà nel reperire le risorse per preparare i pasti, riesce a dar da mangiare a un consistente gruppo di persone molto povere (vedi Fides 14/3/2017).
Nella nota inviata a Fides dall'Arcidiocesi, il diacono Virgilio Cartagena, direttore della Caritas Caracas, riferisce alcune attività a favore dei più bisognosi in questi ultimi giorni. Infatti "pentola solidale" si è svolta a Campo Rico, quartiere periferico di Caracas, dove i destinatari dell'attività sono stati gli anziani, di cui nessuno si occupa, come segnala padre Antonio Castro, della Parrocchia San Juan Evangelista. L’iniziativa è stata sostenuta da alunni e genitori della scuola parrocchiale Corazón de María, che hanno accolto e servito più di 80 persone, per lo più anziani.
Nel quartiere José Félix Ribas de Petare, padre Luis Chaparro, degli Operai Diocesani, ha accolto insieme ai volontari, circa 250 persone. Nella Parrocchia Santa Rita de Nuevo Día “pentola solidale” ha servito i poveri del quartiere Carretera Vieja Caracas-La Guaira, grazie al lavoro organizzato dalle Suore Oblate.
Virgilio Cartagena ha messo in rilievo che questa "non è la soluzione definitiva al problema della fame, però in questo momento aiuta migliaia di persone". L'iniziativa era partita a Barquisimeto con padre Jesús Martínez, parroco della parrocchia di San Francisco de Asís.
La drammatica situazione del paese viene denunciata non solo dalla Chiesa: "Mentre il governo spende milioni di dollari per le armi, ci sono centinaia di persone che cercano da mangiare nella spazzatura" ha detto il consigliere comunale di Caracas, Fernando Albán Caracas.
(CE) (Agenzia Fides, 04/05/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network