AMERICA/PERU’ - Dalla foresta peruviana si prega per le vittime del terrorismo in Egitto

lunedì, 10 aprile 2017 evangelizzazione   politica   media  
La comunità cattolica di Iquitos

La comunità cattolica di Iquitos

Iquitos (Agenzia Fides) – La comunità cattolica di Iquitos, città nel bel mezzo della foresta amazzonica peruviana, ha celebrato la Domenica delle palme pregando perché il Venezuela riesca a trovare una soluzione politica e sociale alla crisi che sta attraversando, per le vittime dei disastri naturali del Perù e per le vittime della terribile azione terroristica in Egitto.
Sua Ecc. Mons. Miguel Olaortúa Laspra, O.S.A., Vicario apostolico di Iquitos, è stato molto chiaro nel riferire ai pochi ma efficienti mezzi della stampa locale, i sentimenti della comunità cattolica: essere solidale con il popolo del Venezuela dinanzi alla difficile situazione che vive il paese. Anche se lontana geograficamente, la comunità cattolica, secondo quanto riferito da Mons. Olaortúa Laspra, ha pregato per l'Egitto, per le vittime di questa tragica violenza senza senso, ed anche per il Perù, perché dopo i disastri naturali provocati dal fenomeno del "Niño costero", che ha lasciato tantissime famiglie senza casa, cresca sempre di più la solidarietà della popolazione peruviana con i propri fratelli.
(CE) (Agenzia Fides, 10/04/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network