AFRICA/CONGO RD - Nessun accordo per l’attuazione delle intese di San Silvestro; i Vescovi si ritirano dalla mediazione

martedì, 28 marzo 2017 vescovi   elezioni  


Kinshasa (Agenzia Fides)- I Vescovi della Repubblica Democratica del Congo si ritirano dalla mediazione per l’attuazione degli accordi di San Silvestro, deplorando che le discussioni che si tenevano presso il Centro Interdiocesano di Kinshasa non hanno raggiunto “un risultato soddisfacente per la popolazione”.
“La mancanza di una sincera volontà politica e l’incapacità degli attori politici e sociali di trovare un compromesso” ha impedito di trovare un accordo, ha dichiarato Mons. Marcel Utembi Tapa, Arcivescovo di Kisangani e Presidente della Conferenza Episcopale della Repubblica Democratica del Congo (CENCO), annunciando il ritiro dei Vescovi della mediazione.
Mons. Utembi Tapa, nel ribadire che la CENCO non può mediare all’infinito, ha sottolineato che è responsabilità del Presidente Joseph Kabila trovare il modo di “applicare rapidamente” l’Accordo di San Silvestro per creare un governo di unità nazionale che porti la RDC alle elezioni presidenziali e politiche entro l’anno.
I nodi sui quali si è arenato il negoziato per l’applicazione delle intese del 31 dicembre 2016 riguardano le modalità di designazione del Premier, che deve essere dell’opposizione, e del Presidente del Consiglio di Monitoraggio dell’Accordo. Le divergenze dividono non solo maggioranza e opposizione ma anche quest’ultima che è divisa al suo interno. (L.M.) (Agenzia Fides 28/3/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network