ASIA/TURCHIA - La chiesa cattolica di Ankara ospiterà le liturgie celebrate dal Patriarcato ecumenico per i cristiani ortodossi

martedì, 14 marzo 2017 ecumenismo   chiese orientali  

terrasanta.net

Ankara (Agenzia Fides) – A partire dal corrente mese di marzo 2017, un Archimandrita del Patriarcato ecumenico di Costantinopoli celebrerà una volta al mese la divina liturgia per i fedeli ortodossi che vivono ad Ankara, e lo farà approfittando della fraterna ospitalità assicurata dalla locale chiesa cattolico-latina della capitale turca, dedicata a Santa Teresina di Gesù Bambino. Lo riferiscono le fonti ufficiali del Patriarcato ecumenico, consultate dall'Agenzia Fides. Finora, le rare liturgie ortodosse celebrate a Ankara venivano ospitate nei locali delle ambasciate. D'ora in poi, almeno una volta al mese, l'Archimandrita Vissarion si recherà nella capitale turca e celebrerà i divini misteri per i fedeli ortodossi di diversi Paesi residenti a Ankara. L'Archimandrita Vissarion parla il russo, e alle divine liturgie da lui celebrate potranno partecipare accademici, studenti, lavoratori e i dipendenti delle ambasciate provenienti da Paesi a maggioranza ortodossa. (GV) (Agenzia Fides 14/3/2017).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network