AMERICA/CUBA - Nel municipio più giovane del Paese le donne incontrano ancora molti ostacoli

sabato, 11 marzo 2017

Internet

Palenque (Agenzia Fides) - La maggior parte delle donne del municipio più giovane di Cuba, Yateras, ogni giorno si trovano a fronteggiare una serie di situazioni impegnative, tra montagne scoscese e immense piantagioni di caffè, con tre o quattro figli al seguito. I 19.779 abitanti di Yateras si dividono in 4.302 nella fascia di età da zero a 14 anni, 12.508 da 15 a 59 anni e 2.268 dai 60 anni in poi. Su 671 chilometri quadrati di estensione, la maggioranza delle persone si concentrano a Palenque e Felicidad, mentre il resto si disperdono in altre località. Il basso tasso di fertilità nazionale occulta la crescita tra le adolescenti, che non sono preparate biologicamente nè socialmente per la maternità. E’ quanto riferiscono gli esperti da qualche anno.
Le giovani tra 15 e 19 anni contribuiscono al 16% del tasso di fertilità a Cuba, nella stessa proporzione del gruppo di donne che vanno dai 30 ai 34 anni, rivela uno studio recentemente presentato a La Habana da due demografe del Fondo delle Nazioni Unite per la Popolazione (UNFPA). Lo studio mette in guardia sulle crescenti gravidanze nella fascia di età tra 12 e 14 anni, che registrarono lo 0,32% nel 2010 e sono arrivate allo 0,43% nel 2014. Guantanamo e le altre quattro province orientali mostrano gli indici di gravidanza più alti tra le adolescenti, secondo l’UNFPA, che sta attuando un programma speciale di prevenzione in questi territori, quello con minore sviluppo dell’isola caraibica di 11,2 milioni di abitanti.
Un altro problema del Paese è il divario di genere. Secondo l’ultimo censimento del 2012 sono state registrate cifre allarmanti sulla partecipazione al lavoro retribuito e allo studio delle donne rurali, che sono il 21% della popolazione femminile e si concentrano nella parte orientale di Cuba. Il 56% si dedicavano ai lavori domestici, il 30% aveva conseguito gli studi secondari e il 17% quelli primari, in un Paese dove è obbligatorio il livello medio per accedere all’impiego statale.
(AP) (11/3/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network