ASIA/SRI LANKA - 80 mila persone colpite dalla siccità più grave degli ultimi 40 anni

giovedì, 9 marzo 2017 catastrofi naturali  

Dhammika Heenpella

Colombo (Agenzia Fides) – Circa un milione di persone hanno urgente bisogno di aiuti alimentari e decine di migliaia necessitano di urgenti aiuti salvavita a causa della siccità che sta gravemente colpendo lo Sri Lanka. L’allarme emerge da una dichiarazione del Governo e delle Nazioni Unite. Il Paese, nel corso dell’ultimo anno, sta affrontando la peggiore siccità dopo decenni, e la gente non ce la fa più ad andare avanti. In un recente report, il Disaster Management Center ha fatto riferimento ad un milione e 200 mila persone colpite dalla siccità. Circa 900 mila hanno urgente bisogno di cibo, e di queste, circa 80 mila necessitano di urgenti aiuti salvavita. La siccità sta colpendo 23 dei 25 distretti della nazione, in tutte e nove le province. Le stime parlano di un terzo della popolazione che ha difficoltà di accesso all’acqua potabile. Il Governo ha iniziato a distribuirne a 180 mila famiglie dal 2 marzo. In arrivo in ritardo sono previste piogge intermittenti alla fine di marzo o all’inizio di aprile, seguite dai monsoni. Tuttavia, questo non allevierà i problemi degli agricoltori che hanno già perso i raccolti. Secondo le stime, solo il 10% degli agricoltori colpiti dalla siccità hanno prodotto semi per la semina del prossimo raccolto di riso, rispetto a più dell’ 80% che sono soliti avere.
(AP) (9/3/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network