EUROPA/SPAGNA - Missionari, modelli di Chiesa in uscita, Giornata Ispanoamericana: America Latina vi aspetta!

sabato, 4 marzo 2017 animazione missionaria   istituti missionari   sacerdoti  
Giornata Ispanoamericana

Giornata Ispanoamericana

Madrid (Agenzia Fides) – "Sono i Missionari i modelli di Chiesa in uscita", lo propone il cardinale Marc Ouellet, presidente della Pontificio Commissione per l'America Latina nel suo messaggio in occasione della Giornata Ispanoamericana che la chiesa spagnola celebra domani, domenica 5 marzo in tutto il paese.
La celebrazione, molto sentita fra tutti cattolici della penisola Iberica, serve per riconoscere lo speciale vincolo che esiste fra le comunità ecclesiale dei 2 continenti, e fare omaggio ai sacerdoti diocesani impegnati nella OCSHA (Opera di Cooperazione Sacerdotale Ispanoamericana).
"Invito i sacerdoti che sentono la chiamata alla missione ad gentes, a non aver paura di lanciarsi alla missione: un mondo che ha bisogno di Dio vi aspetta, America Latina vi aspetta!". Così conclude il messaggio del cardinale Marc Ouellet, che riprende il tema della Giornata di quest'anno: "Vai senza paura, per servire". Nel suo messaggio riconosce il valore di tutti i missionari spagnoli che nella storia hanno acceso la fede in America Latina, e riprende l'impegno di sostenere la missione della Chiesa oggi, da una visione creativa e adattata ai nostri tempi.
Questa Giornata, si celebra in Spagna dal 1959, pone l'accento in particolare sul servizio offerto da sacerdoti diocesani spagnoli che vengono inviati ad esercitare il ministero sacerdotale nella Chiesa dell'America Latina. La Commissione Episcopale per le Missioni offre un servizio OCSHA per coordinare la cooperazione tra la diocesi di origine e di destinazione. Attualmente vi sono 267 sacerdoti OCSHA, missionari in 20 paesi dell'America Latina. Il Perù è il paese con più missionari, con 78 sacerdoti spagnoli del OCSHA.
(CE) (Agenzia Fides, 04/03/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network