AFRICA/R.D.CONGO - Una catechista consacrata “diaconessa delle missioni” dal Patriarca greco ortodosso di Alessandria

giovedì, 23 febbraio 2017 animazione missionaria   donne   chiese orientali  

Kolwezi (Agenzia Fides) - Il Patriarca Theodoros II, Primate della Chiesa greco-ortodossa di Alessandria e di tutta l'Africa, ha consacrato come “diaconessa delle missioni” della Metropolia del Katanga la catechista Theano, al termine della divina liturgia per la festa di San Teodoro celebrata lo scorso 17 febbraio nel Centro missionario di Kolwezi (Repubblica democratica del Congo). Lo riferiscono le fonti ufficiali del Patriarcato greco ortodosso di Alessandria e di tutta l'Africa, consultate dall'Agenzia Fides. Nella stessa circostanza, il Patriarca Theodoros ha anche affidato a tre suore e due catechisti un particolare mandato ecclesiale per sostenere il lavoro apostolico della comunità locale, soprattutto nell'amministrazione dei sacramenti del battesimo e del matrimonio.
Si tratta dei primi ministeri ecclesiali di questo tipo attribuiti dal Patriarcato greco ortodosso di Alessandria, a servizio della missione apostolica nel Continente africano.
Il Sinodo del Patriarcato greco-ortodosso di Alessandria e di tutta l'Africa, aveva deciso di ripristinare l'istituto del diaconato femminile, durante l'Assemblea sinodale svoltasi ad Alessandria d'Egitto dal 15 al 17 novembre 2016, sotto la presidenza del Patriarca Theodoros II. In quella occasione, era stata costituita una commissione di Vescovi “per un esame approfondito della questione”. A esporre in una relazione all'Assemblea sinodale il potenziale ruolo delle diaconesse nell'opera missionaria era stato il Metropolita Gregorios del Camerun. Nel comunicato finale dell'Assemblea sinodale, pervenuto all'Agenzia Fides, i membri del Sinodo del Patriarcato greco ortodosso di Alessandria avevano sottolineato che “i diversi approcci ai problemi della vita della Chiesa non sono per noi deviazioni dalla verità ortodossa, ma rappresentano l'adattamento alla realtà africana”.
La discussione sull'eventuale ripristino dell'ordinazione diaconale femminile e sul potenziale ruolo delle diaconesse nelle attività pastorali e nell'animazione missionaria è aperto da tempo all'interno di istituzioni teologiche dell'Ortodossia calcedonese.
Papa Francesco, lo scorso agosto, ha istituito una commissione di studio sul diaconato delle donne, presieduta dall'Arcivescovo gesuita Luis Francisco Ladaria Ferrer, segretario della Congregazione per la dottrina della fede. “A mio avviso” ha dichiarato nel novemvre 2016 l'Arcivescovo Ladaria Ferrer a l'Ancora online “il Papa vuole in questo momento fare uno studio oggettivo, non per arrivare ad una decisione, ma per studiare come stavano le cose nei primi tempi della Chiesa”. (GV) (Agenzia Fides 23/2/2017).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network