AMERICA/GUATEMALA - Continua il flusso di migranti che arrivano in Guatemala per raggiungere gli Stati Uniti

lunedì, 20 febbraio 2017
migranti arrivati in Guatemala senza documenti.

migranti arrivati in Guatemala senza documenti.

Città del Guatemala (Agenzia Fides) – Continua il flusso di migranti che arrivano in Guatemala con la speranza di poter raggiungere in qualche modo gli Stati Uniti: lo segnala una nota di Prensa Latina, giunta a Fides, dove si informa che dall'inizio del 2017 sono ormai 1.254 i migranti arrivati in Guatemala senza documenti. La Direzione Generale della Migrazione (DGM) ha segnalato inoltre che di questi 953 sono donne. Fra i paesi di provenienza troviamo: Haiti, Eritrea, Guinea, Cuba, India, Nepal ed altri ancora, sia pure in numero minore. Da rilevare la crescita degli africani.
La nota informa che un gruppo di migranti sono stati messi in salvo dalla Polizia Nazionale Civile del Guatemala: una rete criminale li aveva infatti sequestrati e chiedeva, a loro o ai loro familiari, 40 mila dollari per liberare ognuno. La nota segnala che, secondo il protocollo, queste persone vengono fermate per essere registrate e coordinare il ritorno ai loro paesi d'origine. Secondo la Commissione della Mobilità Umana del Congresso del Guatemala, nel 2016 sono stati registrate in questa situazione 8.387 persone.
Dopo l'aumento delle misure di sicurezza alla frontiera meridionale del paese (vedi Fides 14/02/2017), i gruppi di migranti non sono diminuiti, ma hanno cercato altre vie d'ingresso in Guatemala, paese che rappresenta la "porta d'ingresso" al Messico, vicino degli Stati Uniti.
(CE) (Agenzia Fides, 20/02/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network