AMERICA/NICARAGUA - Incontro dei Vescovi sulla situazione del paese: non rispettati i diritti dei contadini

venerdì, 17 febbraio 2017 diritti umani   conferenze episcopali   politica  
continue manifestazioni dei contadini

continue manifestazioni dei contadini

Managua (Agenzia Fides) – La Conferenza Episcopale del Nicaragua (CEN) si riunirà in Assemblea lunedì prossimo, 20 febbraio, per valutare e riflettere sul suo programma durante questo anno 2017. Circa un anno fa (vedi Fides 14/03/2016) i Vescovi della CEN avevano preparato una lettera pastorale sulla situazione istituzionale del paese e sul processo elettorale, riprendendo i temi principali sollevati nella lettera intitolata "Alla ricerca di nuovi orizzonti per un Nicaragua migliore" (vedi Fides 20/05/2014; 22/05/2014; 4/06/2014) preparata nel 2014 e consegnata al presidente Ortega.
I temi erano: la situazione della famiglia, le questioni sociali, la situazione dei diritti umani, i problemi della costa caraibica, l'evangelizzazione, alcune politiche di governo e la crisi delle istituzioni nazionali.
Secondo informazioni pervenute da una fonte locale di Fides, dopo le elezioni vinte da Ortega, e dopo il rapporto sull'osservazione elettorale dell'Organizzazione degli Stati Americani che non ha considerato il contributo offerto dalla Chiesa (vedi Fides 6/02/2017), i Vescovi desiderano ora proporre una riflessione alla luce degli ultimi eventi che continuano a scuotere l'opinione nazionale:
le continue manifestazioni dei contadini per difendere la loro terra dal progetto del canale trasoceanico, il comunicato dell'Unione Europea che proprio ieri, 16 febbraio, si è espressa denunciando la mancanza di protezione per i difensori dei diritti umani in Nicaragua, e richiedendo di rispettare gli impegni internazionali sui diritti dei Popoli Indigeni firmati anche dal Nicaragua nel 2008.
(CE) (Agenzia Fides, 17/02/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network