ASIA/BANGLADESH - Migliaia di Rohingya trasferiti nel golfo del Bengala

venerdì, 3 febbraio 2017 minoranze etniche  

AK Rockefeller

Dacca (Agenzia Fides) - Decine di migliaia di rifugiati di etnia Rohingya saranno trasferiti su un isolotto nella Baia del Bengala, a largo delle coste del Bangladesh, prima di essere poi deportati in Myanmar. E’ quanto emerge dalla stampa locale, secondo cui risulta che i trasferimenti sono previsti da una direttiva adottata dal governo di Dacca. L’isolotto, Thengar Char, è emerso una decina di anni fa a partire dal deposito dei sedimenti del fiume Meghna. Fonti della stampa locale sottolineano che il territorio è stato spazzato da alluvioni ed è del tutto privo di protezioni naturali e di strade. Dall’ottobre scorso in 65 mila hanno attraversato il confine in fuga dalle violenze nell’ex Birmania, in particolare nello Stato di Rakhine (vedi Fides 26/11/2016).
(AP) (3/2/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network