ASIA/INDIA - Dimissioni del Vescovo di Mysore e nomina del successore

mercoledì, 25 gennaio 2017

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Il Santo Padre Francesco, in data odierna, ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Mysore (India), presentata da S.E. Mons. Thomas Antony Vazhapilly. Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Mysore il rev.do Kannikadass William Antony, del clero di Mysore, Parroco di St. Joseph’s Church e portavoce (Public Relation Officer) della medesima diocesi.
Il Rev.do Kannikadass William Antony è nato il 27 febbraio 1965 a Polibeta, nella Diocesi di Mysore. Ha studiato filosofia e teologia presso il St. Peter’s Pontifical Seminary a Bangalore. Possiede un Master in Diritto Canonico a Bangalore, un Bachelor of Education e un Master’s Degree in Storia del Cristianesimo presso l’Università di Mysore. È stato ordinato sacerdote il 18 maggio 1993.
Dopo l’Ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: 1993-1994: Vicario parrocchiale di St. Thomas Church a Thomayarpalayam; 1994-1995: Vicario parrocchiale di Our Lady of Lourdes Church a Martalli; 1995-1996: Parroco dell’Our Lady of Lourdes Church a Gundlupet; 1996-1998: Studi di Diritto Canonico a Bangalore; 1998-2003: Parroco di Holy Family Church a Hinkal, Mysore; 2003-2009: Cancelliere ed Economo della Diocesi di Mysore; 2009-2015: Parroco di St. Joseph’s Cathedral e Decano di Mysore; dal 2015: Parroco di St. Joseph’s Church a Jayalakshmipuram e Segretario della Mysore Diocesan Educational Society.
È membro del Collegio dei Consultori e Difensore del Vincolo presso il Tribunale diocesano, nonché portavoce (Public Relation Officer) della medesima Diocesi. Fa parte di numerose altre Fondazioni e istituzioni ecclesiastiche. (SL) (Agenzia Fides 25/1/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network