EUROPA/GERMANIA - “Cantori della Stella” insieme per il creato e per i bambini colpiti dal cambiamento climatico

giovedì, 22 dicembre 2016 pontificie opere missionarie   animazione missionaria   cambiamenti climatici  

Romano Siciliani / Kindermissionswerk

Aachen (Agenzia Fides) – Per il 59.mo anno, nei giorni precedenti l’Epifania, i “Cantori della Stella” (Sternsinger) dell’Infanzia Missionaria tedesca, percorreranno le strade della Germania intonando i loro canti natalizi. “Portare la benedizione, essere benedizione. Insieme per il creato. In Kenia e in tutto il mondo!” è il motto della Campagna 2017, secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides.
Partecipando alla Campagna 2017, i bambini dell’Infanzia Missionaria della Germania (Kindermissionswerk/Die Sternsinger) imparano quanto sia importante il loro impegno per i bambini che sono direttamente colpiti dal cambiamento climatico. L’esempio della regione Turkana, la zona più povera e remota del Kenya, illustrato nei molteplici sussidi preparati per l’animazione missionaria fra i bambini, dimostra le drammatiche conseguenze del cambiamento climatico per i popoli che ne hanno meno responsabilità. “Con il loro impegno i bambini tedeschi costruiscono ponti con i bambini in tutto il mondo” sottolinea il Direttore nazionale delle Pontificie Opere Missionarie e dell’Infanzia Missionaria Tedesca, mons. Klaus Krämer.
Indossando i vestiti dei Re Magi, con la stella cometa ed i loro canti, nel tempo natalizio e nei primi giorni dell’anno nuovo i “Cantori della Stella” bussano alle porte delle case tedesche. Circa mezzo milione di bambini nelle parrocchie cattoliche della Germania porteranno la benedizione “C+M+B” (“Christus mansionem benedicat - Cristo benedica questa casa”) alle famiglie, raccogliendo offerte per i loro coetanei che soffrono in tutto il mondo. La raccolta dei “Cantori della Stella” tedeschi è diventata la più grande iniziativa di solidarietà in tutto il mondo, che vede i bambini impegnarsi per i loro coetanei bisognosi.
L’importanza dell’impegno dei Cantori della Stella è stato ricordato anche da Papa Francesco in occasione dell’udienza alla squadra nazionale di calcio lo scorso 14 novembre: “sono specialmente grato per il vostro supporto agli ‘Sternsinger’, i ‘Cantori della Stella’, per aiutare concretamente bambini e giovani dei Paesi più poveri. Tale iniziativa mostra come sia possibile superare insieme barriere che sembrano invalicabili e penalizzano le persone bisognose ed emarginate. Anche in questo modo voi contribuite alla costruzione di una società più giusta e solidale” ha detto il Papa.
(MS) (Agenzia Fides 22/12/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network