AMERICA/ARGENTINA - L’Arcidiocesi di La Plata non sponsorizza più gli Scout che stanno perdendo i valori fondamentali

mercoledì, 14 dicembre 2016 giovani   chiese locali  
Scout d’Argentina

Scout d’Argentina

La Plata (Agenzia Fides) – L'Arcidiocesi argentina di La Plata ha deciso di non rinnovare la sponsorizzazione degli "Scout d'Argentina" perché "stanno portando avanti un processo in cui stanno perdendo posto alcuni valori fondamentali, come Dio e la famiglia, che Baden Powel ha voluto. Per questo troviamo ogni giorno più difficile garantire l'educazione cristiana dei bambini e dei giovani che frequentano nelle nostre parrocchie i Gruppi Scout. Questo ci porta a non poter rinnovare la sponsorizzazione che diamo agli Scout d’Argentina": così si legge nella dichiarazione pervenuta a Fides firmata dal Vescovo Ausiliare, Mons. Nicolas Baisi, Vicario generale e responsabile arcidiocesano della pastorale giovanile.
Il testo ricorda che nel passato "la Chiesa a La Plata ha promosso lo scoutismo come una opportunità di formazione umana e cristiana di grande valore. Per questo ha fondato gruppi scout nelle parrocchie, come ambiente di formazione favorevole per i bambini che hanno completato la loro iniziazione cristiana, con la Prima Comunione".
Il documento avvisa che tale decisione sarà operativa dal primo semestre 2017, e conclude con il seguente messaggio: "Sappiamo che questi processi possono spesso causare confusione e dolore, ma siamo sicuri che sia la strada giusta per garantire i valori fondamentali dello Scoutismo, la cui prima legge afferma che lo Scout ama Dio e vive pienamente la fede".
(CE) (Agenzia Fides, 14/12/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network