AMERICA/REPUBBLICA DOMINICANA - Bambini lavoratori: oltre 320 mila nella fascia di età tra 5 e 17 anni

mercoledì, 19 ottobre 2016 lavoro minorile  

ILO in Asia and the Pacific

Santo Domingo (Agenzia Fides) - Nella Repubblica Dominicana il fenomeno del lavoro minorile è più diffuso tra i bambini e le bambine che vivono nelle zone urbane rispetto a quelli delle zone rurali. Secondo le statistiche ufficiali oltre 320 mila bambini, nella fascia di età tra 5 e 17 anni, sono coinvolti in lavori da adulti, esposti a pericoli e malattie che impediscono loro di frequentare la scuola, li priva di assistenza medica e di crescere in famiglia. Si tratta di attività vietate nel Paese per quella fascia di età. “Il 12,8% di tutti i minori tra 5 e 7 anni di età sono vittime del lavoro minorile”, si legge nello studio Una opportunità giusta per ogni bambino, Repubblica Dominicana 2016 redatto dall’Unicef. Il Paese è al decimo posto in America Latina e Caraibi dove si registra la più alta percentuale di bambini lavoratori, con un tasso tre volte superiore alla media della regione (9%). (AP) (19/10/2016 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network