ASIA/MALESIA - Paura per la più grande epidemia di dengue mai registrata

martedì, 8 settembre 2015

Kuala Lumpur (Agenzia Fides) – Armati di opuscoli informativi e insetticidi, un ‘esercito’ di malesi, prevalentemente anziani, si aggira per le strade di Kuala Lumpur, tra le periferie, gli edifici e i grattacieli, per combattere contro uno dei nemici più letali del Paese: la zanzara Aedes, che ha generato un focolaio senza precedenti di febbre dengue e si teme che il virus diventi più aggressivo. L’iniziativa è partita nel mese di maggio, grazie ad un gruppo di volontari che si sono organizzati contro il mosquito che deposita ben 400 uova alla settimana e ha bisogno solo di un dito di acqua per riprodursi. Il Ministero della Sanità locale ha messo in guardia il Paese che sta affrontando la sua più grande epidemia di dengue di sempre, con oltre 200 morti registrate finora in quest’anno. Il numero di decessi annuali è in forte aumento. Infatti in tutto il 2014 i morti a causa di questo virus sono stati 215; 92 nel 2013 e 35 nel 2012. (AP) (8/9/2015 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network