http://www.fides.org

News

2014-08-01

ASIA/INDIA - Bambini malnutriti a rischio a causa delle condizioni sanitarie molto precarie in tutto il Paese

Nuova Dehli (Agenzia Fides) – I bambini che vivono in aree malsane, con condizioni igienico sanitarie molto precarie in particolare nei luoghi dove si registra un alto tasso di popolazione che usa spazi all’aperto per fare i propri bisogni fisiologici, si ammalano facilmente e i loro corpi non sono in grado di assimilare gli alimenti nutritivi senza i quali si arresta la loro crescita e non riescono a raggiungere un peso corporeo adeguato. Sorprendentemente, un bambino cresciuto in India ha molte più probabilità di essere malnutrito rispetto a uno dei Paesi più poveri del pianeta come Repubblica Democratica del Congo, Zimbabwe e Somalia. Il rachitismo colpisce 65 milioni di bambini indiani con meno di 5 anni di età, compreso un terzo dei piccoli che appartengono alle famiglie più ricche del Paese. Secondo i dati del RICE Institute, la maggior parte delle persone non usano le latrine, in particolare in India. La scarsa disponibilità di toilette nel Paese comporta anche enormi rischi per le ragazze di essere violentate perchè costrette ad usare bagni all’aperto. Un incremento dei servizi igienici aiuterebbe la situazione. Tuttavia secondo un’altra ricerca condotta su circa 23 mila indiani del nord è emerso che anche tra quelli che hanno bagni funzionanti, oltre il 40% hanno dichiarato che almeno un membro della famiglia preferisce gli spazi aperti. Sono necessarie campagne pubbliche, nelle scuole e nei media, per spiegare i benefici per la salute e quelli economici derivanti dall’utilizzo di servizi igienici e da una migliore igiene. I ricercatori hanno riscontrato che solo un quarto delle famiglie rurali hanno capito che lavarsi le mani aiuta a prevenire la diarrea. (AP) (1/8/2014 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network