http://www.fides.org

News

2013-09-23

AMERICA/MESSICO - “I migranti non sono criminali”, la Chiesa prosegue nell’accoglienza dei centroamericani

Tlaxcala (Agenzia Fides) – “La Casa del Migrante del Sagrado Corazon, che si trova a Apizaco (Tlaxcala) non chiuderà”: lo ha annunciato il Vescovo della diocesi di Tlaxcala, Sua Ecc. Mons. Francisco Moreno Barron, intervenuto per smentire la notizia apparsa poco tempo fa sui media circa la chiusura della casa d'accoglienza (vedi Fides 21/08/2013). A tale proposito, il responsabile della Pastorale Sociale della diocesi di Tlaxcala, padre Marco Antonio Padilla Aguilar, ha detto che “c’è la necessità di ristrutturare e rinnovare l'attuale sede perché ne ha realmente bisogno”.
Secondo la nota inviata all’Agenzia Fides da una fonte locale, la media giornaliera di migranti centroamericani che arriva a questo centro è tra gli 80 e i 100, quindi sono necessarie delle risorse minime per prestare loro la dovuta attenzione nel periodo di transito, che in media va da uno a due giorni. “I migranti centroamericani non sono criminali, malgrado la gente li voglia presentare così, ma cercano solo un posto dove passare la notte, ed è nostra responsabilità accoglierli" ha detto padre Padilla.
Padre Padilla ha sottolineato che ci sono problemi economici per continuare questo lavoro di servizio verso i migranti, "ma siamo alla ricerca di sostegno e bussiamo a tutte le porte, perché è necessario sensibilizzare la popolazione di Tlaxcala; solo così saremo in grado di andare avanti, organizzando eventi per la raccolta di fondi, ma il primo passo è comunque la consapevolezza". (CE) (Agenzia Fides, 23/09/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network