http://www.fides.org

News

2013-09-20

AMERICA/PERU’ - “Per una società senza tratta di persone”: una piaga sociale che non può lasciare indifferenti

Lima (Agenzia Fides) – Come parte del programma della Campagna di Solidarietà "Compartir" ("Condividere") 2013, lunedì 23 settembre si svolgerà a Lima una marcia in occasione della Giornata internazionale contro la tratta degli esseri umani. La manifestazione avrà inizio alle 17 (ora locale) accanto al Palazzo di giustizia, al centro della capitale peruviana, da lì i partecipanti si dirigeranno verso la Plaza Francia. Questa mobilitazione, secondo la nota inviata all’Agenzia Fides dai Vescovi peruviani, avrà come slogan: "Per una società senza tratta di persone", ed è organizzata dalla Red Kawsay Perù, insieme ai responsabili della Campagna di Solidarietà "Compartir" della Commissione per la Pastorale della Mobilità Umana della Conferenza Episcopale Peruviana, con lo scopo di far crescere la consapevolezza riguardo alla piaga del traffico di persone in tutto il mondo.
La Campagna di Solidarietà "Compartir" affronta infatti quest’anno il tema della tratta degli esseri umani e del traffico dei migranti, puntando l’attenzione sul tema degli emigranti, per sensibilizzare l’intera società sul problema, considerato una forma di schiavitù contemporanea legata allo sfruttamento degli esseri umani.
La Chiesa cattolica in Perù ha parlato in diverse circostanze su questo argomento, che costituisce "un problema sociale molto grave e complesso che non ci può lasciare indifferenti", come ha riferito Sua Ecc. Mons. Héctor Vera, Vescovo di Ica, Presidente della commissione pastorale della Mobilità Umana della Conferenza Episcopale Peruviana, la quale ha proposto diversi sussidi alle comunità per lavorare e riflettere su questa situazione (vedi Fides 17/06/2013). (CE) (Agenzia Fides, 20/09/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network