http://www.fides.org

News

2013-09-10

AMERICA/CILE - “La riconciliazione non si impone”: i Vescovi a 40 anni dal golpe di Pinochet

Santiago (Agenzia Fides) – In occasione del 40.mo anniversario del golpe militare del generale Augusto Pinochet, che ricorre il 13 settembre, il Comitato permanente della Conferenza Episcopale cilena, presieduto dall’Arcivescovo di Santiago, Sua Ecc. Mons. Ricardo Ezzati Andrello, ha pubblicato un Messaggio per ricordare i tragici eventi di quegli anni e per esortare a perseverare sulla via della verità, della giustizia e della riconciliazione.
“Al di là delle diverse e legittime letture dei fatti, come Pastori della Chiesa vogliamo ricordare questa data riflettendo sulla dignità della persona umana – è scritto nel documento pervenuto all’Agenzia Fides -. Motivata proprio da questo valore fondamentale, la Chiesa cattolica insieme ad altre chiese cristiane dovettero assumere, in un momento in cui si abbandonò il dialogo, un ruolo preponderante nella difesa dei diritti umani e nella protezione dei compatrioti perseguitati. Nulla giustifica la violazione della dignità delle persone perpetrata a partire dell'11 settembre 1973”.
Il testo prosegue: “Verità, giustizia e riconciliazione: è la via che abbiamo proposto per avere una vita dignitosa e una convivenza umana. Più che mai oggi continuiamo a credere in questa via, nonostante le difficoltà che si presentano. E' il cammino che Gesù ci offre per raggiungere la grande Patria. La riconciliazione non si impone con un decreto, ma nasce da un cuore misericordioso. La nostra convinzione è che proprio i piccoli gesti personali e istituzionali possono essere vitali per aiutare a guarire le ferite e contribuire ad una vera riconciliazione.”
Il documento conclude ricordando le recenti parole di Papa Francesco: “non è la cultura dello scontro, la cultura del conflitto quella che costruisce la convivenza nei popoli e tra i popoli, ma questa: la cultura dell’incontro, la cultura del dialogo; questa è l’unica strada per la pace” (Angelus 1 settembre 2013). (CE) (Agenzia Fides, 10/09/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network