http://www.fides.org

News

2013-07-16

AFRICA/REP. CENTRAFRICANA - Giornata di preghiera per la pace e la giustizia sociale

Bangui (Agenzia Fides) – A seguito della grave situazione politica che paralizza la popolazione della Repubblica Centrafricana dallo scorso 24 marzo, l’Ordine del Carmelo di Bangui ha organizzato una vera e propria “crociata di preghiera” secondo la quale ogni famiglia è invitata alla recita del rosario. Sono mesi che i fedeli si ritrovano davanti alla grotta della Madonna. “In queste settimane abbiamo fatto esperienza di quanto la popolazione ci voglia bene, non ci hanno traditi né indicati ai ribelli o ai ladri, anzi, da allora, la nostra cappella è sempre più piena di gente che viene a pregare con noi” è quanto rende noto padre Davide Sollami, delle Missioni Carmelitane Liguri. A sostenere questa iniziativa, la Procura Missioni di Arenzano ha proposto una giornata di preghiera per domenica 21 luglio, da condividere in modo pubblico con tutti i fedeli. L’intento è celebrare l’Eucarestia in comunione con la missione Carmelitana in Centrafrica e con i conventi e monasteri Carmelitani della Liguria chiedendo a Dio il dono della pace nella RCA, dove missionari, suore e volontari laici si impegnano per la popolazione innocente che soffre le azioni dei ribelli “Séléka”, in mezzo a disordini, furti e violenza. I Carmelitani suggeriscono inoltre un’intenzione particolare da aggiungere alla preghiera dei fedeli, “pregare per la Chiesa Cattolica centrafricana, che sta soffrendo a causa di profanazioni dei luoghi di culto, di furti e saccheggi nelle parrocchie, nelle missioni, nelle scuole e centri sanitari, e che risponde alla violenza con le ‘armi’ dell’amore, della preghiera, della solidarietà, testimoniando la forza del Vangelo per il vero progresso dei popoli”. (AP) (16/7/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network