http://www.fides.org

News

2013-07-05

AMERICA/BRASILE - Il Consiglio Nazionale dei Laici del Brasile contrario all’abbassamento dell’età penale

Brasilia (Agenzia Fides) – Il Consiglio Nazionale dei Laici del Brasile (CNLB) si è dichiarato contrario all'abbassamento dell'età penale. In una dichiarazione pubblicata il 4 luglio, la presidenza del CNLB afferma “come già affermato dalla Conferenza Episcopale del Brasile (CNBB), riteniamo che la riduzione della età per essere considerato maggiorenne dal punto di vista penale non elimina il contesto di violenza e di morte che sperimentiamo oggi nella nostra società".
Il Consiglio dei Laici ha inoltre espresso il suo sostegno ai "movimenti popolari che manifestano in tutti gli angoli del paese, rigettando con forza qualsiasi azione violenta da parte dei manifestanti e dello Stato".
Sono ormai 4 settimane che in Brasile si svolgono manifestazioni popolari ininterrotte, per rivendicare miglioramenti nei sistemi di trasporto pubblico, sanitario e abitativo. Alcune manifestazioni hanno riunito oltre 80 mila persone in diverse città del Paese sudamericano. La Chiesa Cattolica reputa che le manifestazione siano “un risveglio della coscienza nazionale” (vedi Fides 22/06/2013).
Benché quasi tutte le dimostrazioni di protesta si sono svolte pacificamente, si sono verificati episodi di violenza a Brasilia, Vitoria, Porto Velho, Teresina e, soprattutto, a Belo Horizonte, dove decine di persone sono state arrestate a seguito di scontri tra manifestanti e polizia attorno allo stadio 'Mineirao', durante la semifinale di Confederations Cup tra Brasile e Uruguay.
(CE) (Agenzia Fides, 05/07/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network